back to » Centrale

Isola di Favignana

Isola di Favignana Isola di Favignana Maurizia Novelli
(14 Voti)

L'isola di Favignana, la più grande e popolata dell'arcipelago delle Egadi, è anche quella più ospitale per i diportisti.

E' situata a SW di Trapani, da cui dista circa una decina di miglia.

favignana 2 arcipelago earth

Non è molto alta: infatti è attraversata da una catena di colline, la più alta delle quali, denominata Montagna Grossa, è alta 302 m.

Per il resto l'isola è bassa.

Le sue coste sono rocciose talvolta orlate di secche tutte piuttosto vicino a riva.

Ho indicato la posizione approssimativa di tali pericoli con degli ovali rossi sulla seguente immagine dal satellite.

In caso di tempo buono o con venti moderati, le insenature che intagliano la costa si possono prestare a soste piacevoli e suggestive, ma occorre sempre consultare con attenzione le previsioni meteo.

In caso di peggioramento deciso delle condizioni meteomarine, è anche possibile trovare un sicuro ridosso al porto di Trapani, che dista poco più di una decina di miglia da Favignana..

Non è nemmeno necessario andare ai pontili, basta dare ancora nell'avanporto, immediatamente a E della Torre Colombaia, dopo aver chiesto l'autorizzazione a VTS Trapani, WHF Ch10.

favignana 3 generale earth

Rispetto a qualche anno fa, la sosta a Favignana è certamente stata facilitata  dalla installazione di alcuni campi boe, indicati nella precedente foto dal satellite con il simbolo di una boa rossa.

Più precisamente, al momento in cui scrivo,le zone di ormeggio alla boa, secondo le informazioni fornite dall'Ente Area Marina Protetta Isole Egadi, sono ubicati a:

1) Punta Faraglione Est e Ovest

Queste boe, situate all'estremità N dell'isola, sono frequentemente libere, in quanto molto esposte alla risacca, per cui l'ormeggio risulta spesso disturbato.

2) Cala Rossa

Bella e ampia insenatura a NE di Favignana, incastonata in una particolarissima cornice di rocce squadrate, resti di vecchie cave, ampiamente  aperta a maestrale, ma ridossata da scirocco. (La foto di apertura dell’articolo è stata scattata proprio a Cala Rossa).

In questa bella cala, che si dice prenda il nome da una sanguinosa battaglia navale, è stato installato un gran numero di boe.

La cala è molto suggestiva, l'acqua turchese e cristallina invoglia a fare bei bagni.

favignana 4 cala rossa

Quella che da lontano sembra una spiaggetta (che pullula di bagnanti) è orlata da rocce estremamente appuntite che rendono l’accesso alla riva molto difficile, a meno di non essere attrezzati con opportune scarpette.

Cala Rossa è molto conosciuta e frequentata.

In particolare il fine settimana è letteralmente stipata di piccole imbarcazioni locali e durante la giornata l’ormeggio è disturbato dal gran via vai di gommoni, spesso parecchio chiassosi e l'acqua tende, purtroppo, a sporcarsi.

Al calar del sole, tuttavia, generalmente torna la tranquillità e ci si può godere in santa pace un tramonto spettacolare.

favignana 5 cala rossa tramonto

3) Isolotto Preveto

L'isolotto Preveto è situato a S di Favignana, immediatamente a W dell'Ansa del Passo.

favignana 6 preveto earth

L'ormeggio è piacevole e suggestivo, riparato da N, ma esposto ai venti meridionali.

L'isolotto Galera e l'isolotto Galeotta sono contornati da secche, e i fondali nella zona sono irregolari.

Per evitare di avvicinarsi troppo allo scoglio Palumbo, è più opportuno avvicinarsi alla zona di ormeggio passando a W degli isolotti Galeotta e Preveto.

favignana 7 preveto

4) Ansa del Passo

favignana 8 ansa passo earth

L'Ansa del Passo è delimitata a W dagli Isolotti Galeotta e Preveto e a E da Punta Longa, bassa, rocciosa e orlata da secche.

La rada, sulla sua sponda NE è orlata da una sottile spiaggetta.

E' ridossata da NE, N e NW.

In fase di avvicinamento, da effettuare con prudenza per via dello Scoglio Palumbo che ostruisce a S il centro della rada, conviene passare tra lo scoglio Palumbo e Punta Longa.

Avvicinandosi alla spiaggia i fondali diventano irregolari e qualche roccia è coperta solo da 2 metri di acqua.

Una strada dietro alla spiaggetta conduce al borgo di Favignana, con una camminata non troppo impegnativa, pianeggiante e di circa mezz'ora.

favignana 9 punta longa

L’ultima volta che siamo arrivati nei pressi di Punta Longa, soffiava una brezza di NW piuttosto tesa e la situazione era tale da sconsigliarci di tentare una presa di boa.

Abbiamo finito con il dare ancora immediatamente ad E di Punta Longa, su fondo di alghe, roccia e sabbia, che comunque ci ha consentito di sostare per la notte.

A terra un molo di cemento delimita un porticciolo adatto esclusivamente ad imbarcazioni di piccolissime dimensioni.

favignana 10 porticciolo

5) Cala Azzurra (o Cala delle Pietre Cadute)

favignana 11 cala azzurra earth

Cala Azzurra, situata lungo la costa SE dell'isola, è compresa tra Punta Fanfalo ad W e Punta Marsala ad E.

L'insenatura, circondata da scogliere, nella sua parte più interna è protetta dai venti dei settori settentrionali.

E' totalmente esposta a S.

L'ingresso è sicuro.

Il colore dell’acqua è molto invitante e la sosta piacevole, nonostante il gran numero di bagnanti che la frequentano.

favignana 12 cala azzurra

6) Bue Marino

Il campo boe del Bue Marino è posto sulla costa SE dell'isola di Favignana e più precisamente subito a NE di Punta Marsala, in una posizione non molto ridossata e piuttosto esposta, di conseguenza i gavitelli sono spesso liberi.

favignana 13 bue marino

Utilizzo delle boe ed autorizzazioni

Le boe sono gestite dall'Ente Area Marina Protetta Egadi, e si può sostare alla boa a pagamento.

Durante la giornata è possibile sostare dando ancora, ma la sosta notturna è consentita solo ormeggiando ai gavitelli predisposti dall’ente gestore.

E' possibile arrivare al campo boe, prendere direttamente un gavitello ed ormeggiare nell'attesa che arrivi il canotto dei responsabili a riscuotere la quota dovuta, che dipende dalla lunghezza della imbarcazione.

I responsabili rilasciano una ricevuta.

E' possibile pagare di giorno in giorno, oppure fare un abbonamento per diversi giorni di permanenza nell'Area Protetta.

Volendo è anche possibile pagare e ottenere l'autorizzazione on-line.

Quest’ultimo è probabilmente il metodo da preferire, in quanto se arriva la Capitaneria di Porto a fare dei controlli e gli addetti non sono ancora passati a raccogliere la quota dovuta, si è passibili di multa in quanto non si è ancora dotati della autorizzazione (per lo meno questo ci è stato detto dagli stessi addetti dell'Area Protetta).

Per ulteriori informazioni circa le modalità di utilizzo dei campi boe e la normativa relativa alla navigazione nell'Area Marina Protetta delle Egadi, consultare il sito

oppure telefonare alla Capitaneria di Trapani tel. +39 0923 28900

o telefonare al Comune di Favignana tel. +39 0923 922585 oppure +39 0923 920011

Limitazioni alla navigazione

Si ricorda che prima di navigare nelle acque delle Egadi è necessario informarsi sulle limitazioni alla navigazione e alle attività relative alla riserva.

Per avere notizie dettagliate e aggiornate, andare al sito prima indicato.

Ormeggio in Porto a Favignana

favignana 14 porto earthPNG

Capitaneria di Porto di Favignana Tel. +39 0923 92273.

Il porticciolo di Favignana è situato sulla costa N dell'isola ed è da abbandonare con previsioni di maestrale: infatti in tale situazione l'unica parte del porto che risulta discretamente ridossata è quella all'estremità NE, dedicato alle barche da pesca.

La parte più a S della rada è ostruita da bassi fondali e bisogna prestare attenzione a non avvicinarsi troppo.

Si può stare alla ruota nella zona più a NW della rada del porto, su fondali di circa 3 m, che è quella più esposta ai venti settentrionali.

Se si vuole ormeggiare in porto, si può dare ancora sul lato N del pontile centrale, nella zona indicata con un ovale giallo, caratterizzata da fondali sufficientemente profondi.

Una persona sul pontile, che si aspetta una mancia, aiuta a prendere le cime e chiama una piccola autobotte che consegna l'acqua in banchina (5 euro per un rifornimento d'acqua di circa 200 litri).

Comunque l'ormeggio nella zona suddetta sarebbe libero.

E' anche possibile ormeggiare sul lato ovest del pontile antistante Piazzale Marina (e Villa Florio), che ho indicato con un ovale arancio.

In questa zona è stato allestito un pontile organizzato con corpi morti, acqua e corrente elettrica, assistenza all'ormeggio che si chiama La Darsena (tel. +39 333 6815254" oppure +39 340 3734853).

Per maggiori informazioni, andare al sito

favignana 15 porto

Servizi a terra

In paese ci sono negozi e supermercati che consentono una spesa completa.

Dove mangiare

Numerosi bar, ristoranti e trattorie che propongono i piatti tipici locali.

La trattoria El Pescador (Piazza Europa 38, Tel. +39 0923 921035 , orario 12-14,30 e 19-21) propone una cucina tradizionale siciliana di alto livello , in particolare  una pasta con i ricci veramente notevole. Tener presente che i prezzi sono piuttosto sostenuti.

Il ristorante Quello che c'è... c'è! (Via Giuseppe Garibaldi 38 Tel. +39 0923 921480, apre alle 12) è di proprietà del signor Giancarlo Riso, che propone una cucina molto creativa e che non ha rinnegato le proprie origini romane.  Infatti oltre a servire piatti che utilizzano il pescato locale, propone anche preparazioni  di matrice romanesca, come un'ottima pasta  con pecorino e cozze, da provare.

I prezzi sono più abbordabili.

Cosa vedere a terra

Fermarsi a bere un caffè o a gustare una granita ai gelsi in un localino della piazzetta di Favignana può essere davvero un piacere.

favignana 16 piazzetta

Per sapere di più su che cosa vedere a terra vai sullo speciale Egadi di Girolando

Curiosità

Recentemente si è avuta conferma della ricomparsa, in alcune grotte costiere di Favignana e Marettimo, di alcuni esemplari di Foca Monaca.

Per ulteriori informazioni, andare all'articolo.

 

 

share this item
facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
item hits
Letto 14779 volte
Altro in questa categoria: « Isola d'Elba - Sud Levanzo »