back to » Centrale

Porto di Trapani

Porto di Trapani Porto di Trapani Maurizia Novelli
(6 Voti)

Come ho specificato più volte negli articoli che riguardano le isole Egadi, il porto di Trapani rappresenta un rifugio sicuro e rassicurante in caso di peggioramento del tempo e con previsione di venti forti del settore nordoccidentale.

Buon ridosso anche nel caso di venti di SW.

Risulta invece più esposto allo scirocco, che è comunque sostenibile.

Nel caso di vento di SE è anche possibile trovare ridosso a Cala Rossa su Favignana.

Avvicinamento, pericoli

Numerose le secche e gli scogli in avvicinamento a Trapani, cui è necessario prestare attenzione.

trapani 2 avvicinamento earth

Provenendo da NE (da San Vito lo Capo), prestare attenzione alla Secca di Bonagia e all'Isolotto degli Asinelli, che comunque è ben visibile e segnalato (vedere le seguenti fotografie).

trapani 3 isolotto asinelli

trapani 4 isolotto asinelli

Gli Scogli Porcelli, invece, si trovano sulla rotta che che congiunge San Vito lo Capo e Levanzo e sono comunque ben visibili, sormontati come sono da una torre cilindrica.

trapani 5 scogli porcelli 

Navigando accanto agli isolotti Maraone e Formica stare attenti a non passare all'interno della zona dell'area marina protetta, segnalata da boe gialle.

trapani 6 porto earth new

Ho indicato l'ingresso del porto con una freccia gialla sulla precedente immagine dal satellite.

Entrare nel porto con rotta da SW per mantenersi ben discosti da una  insidiosa zona di bassi fondali che sporgono dalla costa a SE del porto e che ho approssimativamente indicato con un ovale rosso. Navigare con prudenza consultando le carte nautiche.

L'ingresso è pericoloso con forti venti di scirocco, libeccio, maestrale.

Prestare massima attenzione ai frequenti movimenti di traghetti, aliscafi e pescherecci.

Attenzione: prima di entrare in porto è obbligatorio richiedere l'autorizzazione a VTS TRAPANI VHF CH 10.

Tenere presente che è anche possibile dare ancora a E della Torre Colombaia, su fondo di 7 m di fango, dopo aver chiesto l'autorizzazione a VTS TRAPANI e prestando attenzione a non ostruire il passaggio dei pescherecci.

Noi stessi abbiamo utilizzato questo comodo ancoraggio, più di una volta. Segnalo che l'ultima volta che abbiamo sostato qui, la nostra ancora si è incagliata in un cavo di acciaio situato sul fondo (sporco).

La seguente foto mostra alcune imbarcazioni alla fonda a E della Torre Colombaia, ridossate dalla diga foranea (molo Colombaia).

trapani 7 ancoraggio porto

Qualche anno fa avevamo rilevato la presenza di gavitelli per l'ormeggio situati nella zona immediatamente a N della diga foranea, zona che ho indicato con un rettangolo verde sulla precedente immagine dal satellite. Tuttavia VTS TRAPANI ci aveva comunicato che era vietato utilizzarli. Successivamente tali gavitelli sono stati rimossi.

Ormeggi

Siamo in grado di fare una descrizione dettagliata del marina Vento di Maestrale, in quanto noi abbiamo sempre sostato li, trovandoci molto bene.

Per completezza citiamo comunque brevemente altre possibilità per trovare un posto nel porto di Trapani.

E' possibile rivolgersi, oltre che al Marina Vento di Maestrale,  al pontile della Lega Navale, alla Marina di Levante, al Marina Arturo Stabile e al cantiere Boat Service Trapani.

Lega Navale

Tel +39 0923 547467

Il pontile della Lega Navale è posizionato immediatamente a W di quello di Vento di Maestrale, vicino al bacino del porto peschereccio.

Marina di Levante

(gestito da Dario Forgia).

Tel.+39 0923 25399 oppure +39 3337450525 oppure +39 329 0331748

Il marina è posizionato ad E del pontile degli aliscafi.

Per maggiori informazioni vai al sito

Marina Arturo Stabile

Tel +39 0923 28191 oppure +39 0923 1963047 oppure +39 0923 559328 oppure +39 347 0165842; VHF Ch 69

Per maggiori informazioni vai al sito

Cantiere Boat Service Trapani

Il cantiere ha anche a disposizione dei posti barca.

Tel +39 0923 29240 oppure +39 0923 22013 oppure+39 0923 28223 oppure +39 349 6618376(Sig, Pietro Zichichi)

Per maggiori informazioni vai al sito

Vento di Maestrale

Se si vuole trovare sicuramente posto, è opportuno prenotare con anticipo, soprattutto in caso di previsioni di vento forte.

Il pontile di Vento di Maestrale offre un ridosso sicuro con venti di N, NW, NE, SW.

E' più esposto a SE, ma comunque utilizzabile anche in questo caso: prenotando il posto in anticipo gli ormeggiatori sono in grado di organizzarsi e di riservare un posto il più riparato possibile.

Tel +39 349 6272840 oppure +39 328 4046439

Tel fisso +39 0923 26874

VHF Ch 74 /10

Per maggiori informazioni vai al sito

Il personale del marina è molto disponibile, e gli ormeggiatori escono con il canotto fino al Molo della Colombaia e accompagnano per un lungo tratto le imbarcazioni in arrivo, guidandole al posto assegnato, come dimostra la seguente fotografia che ritrae appunto l'ormeggiatore che ci sta portando al posto barca.

trapani 8 vento maestrale

I pontili gestiti da Vento di Maestrale sono nella zona immediatamente ad E del porto peschereccio.

trapani 9 vento maestrale

Noi siamo entrati in questo marina in occasione di previsioni di un forte maestrale. Temevamo che le ampie dimensioni del bacino portuale potessero consentire il formarsi di un fetch un po' insidioso, in realtà l'ormeggio è risultato sicuro, nonostante il forte vento di NW anche per via della grossa dimensione delle cime di ormeggio e dell'attenzione degli ormeggiatori che sono passati in anticipo a  controllare e rinforzare tutti gli ormeggi.

La seguente foto è stata scattata proprio durante la maestralata che dicevo.

trapani 10 vento maestrale

Servizi

Assistenza all'ormeggio (molto buona).

Acqua dolce (non potabile) e energia elettrica.

Corpi morti rimandati in banchina.

Servizi igienici e docce.

Raccolta rifiuti (indifferenziata).

Bar, presso il quale alla sera vengono organizzate alcune attività (la cui partecipazione è facoltativa), come semplici cene “di pontile”, musica, karaoke.

E' possibile portare in direzione la biancheria da lavare: una lavanderia esterna la lava e la restituisce piegata e eventualmente stirata in direzione, dove la si può ritirare.

Allo stesso modo è possibile effettuare il cambio della bombola di camping gas: basta portare quella vecchia in direzione, e ritirare quella nuova.

Sempre la direzione indica dove è possibile affittare un'auto o un motorino.

(Noi ci siamo rivolti all'agenzia Serse tel. +39 0923 974434 oppure +39 348 6057892 , Via Passo Enea 30, Trapani in quanto quella indicataci in porto non aveva auto disponibili).

Questa agenzia fa anche trasferimenti dal porto all'aeroporto, a prezzo fisso).

Rifornimenti

Due distributori di carburante, uno nel porto peschereccio e uno sulla banchina ad E degli aliscafi, che ho indicato sull'immagine dal satellite con due quadratini rossi.

Provviste

La direzione indica un supermarket che consegna la spesa in barca (in modo molto sollecito).

Comunque il marina è situato in modo strategico, per la spesa.

Infatti appena usciti dal porto si trovano un mercato del pesce molto fornito, una panetteria, alcune bancherelle di frutta e verdura e un negozio di prodotti tipici e di tonnara dove trovare pezzi di pesce spada e tonno affumicati, bottarga, formaggi locali, vini e liquori siciliani, olio, olive, frutta secca (Da Diego, Via Colombo 12/14).

La panetteria di Via Colombo vende anche delle frittelle di farina di ceci, che frigge sul momento.

Molto consigliato anche il panificio Oddo (corso Vittorio Emanuele 116), che oltre a pane e focaccia e pizzette propone anche timballi di pasta e arancini.

Dove mangiare

Consigliato il ristorante Antichi Sapori (Corso Vitorio Emanuele 191), a pochi minuti dal porto, specializzato in piatti di pesce. Tel. +39 0923 22 886 oppure +39 334 37 14 5999.

Consigliata anche la Pizzeria Aleci (via Duca D'Aosta15), che propone, oltre a ottime pizze ben lievitate e ben cotte, anche le patate "vastase". Da assaggiare anche la pizza "rianata" alla siciliana.Tel.+39 0923 547176

Un piatto tipico della zona che va da Trapani a San Vito lo Capo è il cous cous di pesce: noi non l'abbiamo mangiato a Trapani in quanto siamo abituati a farne una scorpacciata quando passiamo a Marettimo, ma molti ristoranti di pesce propongono questa specialità.

Altra specialità locale sono le busiate, una particolare pasta condita con le vongole, con il pesce oppure con il pesto alla trapanese (da non perdere).

I dolci sono molto nutrienti ma buonissimi: le pasticcerie che fanno sul momento i cannoli siciliani e la cassata siciliana si sprecano…Per non parlare della grande varietà dei dolci a base di pasta di mandorla.

trapani 11 dolci

L'Antica pasticceria Colicchia propone ottimi cannoli, cassate e granite.

La prima colazione a base di granita (alle mandorle, ai gelsi, al limone…) con brioche è un classico da non perdere.

Molte gelaterie propongono gelati artigianali di grande bontà: noi abbiamo assaggiato con piacere quelli della gelateria Gino, in centro, e quelli della gelateria Liparoti (abbastanza vicino al marina): senza alcun dubbio consigliamo entrambi!

Cosa vedere a terra

Passeggiare alla sera nelle strade centrali (Corso Garibaldi e Corso Vittorio Emanuele), mescolandosi al passeggio dei turisti e dei trapanesi è davvero piacevole.

La città è piuttosto ordinata e ben tenuta e antichi palazzi nobiliari e qualche chiesa interessante offrono scorci pittoreschi.

Se il cattivo tempo blocca in porto qualche giorno, non mancano certo le occasioni di visite interessanti.

Affittando un'auto o anche solo un motorino si può raggiungere l'interessantissimo borgo di Erice, posto in posizione dominante e panoramica (non dimenticare di portarsi qualche cosa di pesante per coprirsi, in quanto la temperatura è fin troppo fresca e la località molto ventilata!).

Erice si può anche raggiungere con una funicolare che parte da Trapani.

La foto seguente mostra San Giuliano, una delle molte chiese di Erice, tutte molto interessanti da visitare.

trapani 12 erice

Sempre in motorino si può raggiungere La Riserva dello Stagnone (direzione Marsala), con le sue enormi saline e i caratteristici mulini a vento.

trapani 14 saline

In questa zona si trova anche un imbarcadero da dove partono delle barche che portano a Mothia , un sito archeologico di grande interesse dove si possono ammirare i resti di un antichissimo insediamento fenicio, posto sull'isolotto di Mothia. Consigliamo, a chi decide di andare, di fare una visita guidata.

Le barche hanno partenze molto frequenti.

trapani 13 mothia

Se poi il maltempo dura diversi giorni e si rimane bloccati a Trapani (come è successo a noi recentemente), si può anche visitare la città di Marsala con il suo interessante centro storico, che offre degli scorci piacevoli e insospettati.

trapani 15 marsala

Avendo un'auto a disposizione conviene anche visitare Segesta, che ospita uno splendido tempio greco-dorico, uno dei meglio conservati, ed un anfiteatro.

trapani 16 segesta

Per gli appassionati di arte vale anche la pena di fare una puntata a Mazara del Vallo per visitare il museo del Satiro Danzante, un'affascinante scultura attribuita alla scuola di Prassitele ritrovata sul fondo del mare da un peschereccio.

trapani 17 satiro

Il Satiro da solo vale il viaggio, per il resto la città di Mazara ha una bella piazza, e la bella chiesa di San Francesco, dall'interno riccamente decorato.

La città però è piuttosto sporca, degradata e ingombra di spazzatura.

share this item
facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
item hits
Letto 8249 volte