back to » Centrale

Isola di ischia

Ischia Ischia Maurizia Novelli
(0 Voti)

Quando ci capitava di navigare nella zona di Ischia cercavamo sempre di programmare la rotta, in base al meteo, in modo da poter ancorare nella rada di Sant'Angelo, che secondo noi è l'angolo più suggestivo dell'isola.

ischia 2 arcipelago earth


Ischia, insieme a Procida e all'isolotto di Vivara , di origine vulcanica, fanno parte dell'arcipelago delle Isole Flegree.

In particolare Ischia è famosa per i suoi numerosi stabilimenti termali alcuni dei quali meritano certamente una visita.

Ischia è un'isola imponente, raggiunge l'altezza di 787 m e di conseguenza generalmente è avvistabile anche da lontano. 

Area Marina Protetta Regno di Nettuno

Intorno alle isole di Ischia, Procida e Vivara da alcuni anni è stata istituita l'Area Marina Protetta  Regno di Nettuno la cui normativa è molto restrittiva.

In questa sede mi limito ad esaminare le norme relative all'ancoraggio.

Zonazione (mappa)

ischia 2 amp regno nettuno zonazione

 

Riporto anche la seguente mappa, forse più chiara.

ischia 3 amp regno nettuno zonazione

Dalle precedenti mappe si vede che quasi tutte le coste dell'isola sono comprese in ZONA B (azzurra), in particolare la rada di S.Angelo, ad E di Capo S.Angelo.

Tabella attività consentite

ischia 4 new tabella attivit consentite amp regno nettuno

Dalla tabella si capisce che in ZONA B è consentito l'ancoraggio diurno a residenti e non residenti pur che siano muniti di autorizzazione.

L'ancoraggio notturno invece è vietato a tutti, residenti e non residenti, e in qualunque zona dell'AMP.

Quindi parrebbe che ad Ischia non sia più possibile sostare di notte alla ruota, in rada.

Tuttavia fino all'estate 2021(noi siamo passati nel mese di Agosto) quasi tutte le isenature dell'isola erano prese d'assalto da numerosissime imbarcazioni che hanno passato la notte ancorati senza controlli. 

Visto che, però, sembra che ora i controlli si siano fatti più stringenti, è opportuno chiedere direttamente all'Ente Gestore tel.+39 338 40 77 563  informazioni più aggiornate. 

Per maggiori informazioni circa l'AMP Regno di Nettuno e per le autorizzazioni andare al sito e selezionare Autorizzazioni.

Seguendo la procedura detta compare a video il modulo per la richiesta di autorizzazione, che allego di seguito.

ischia 5 modulo autorizzazione

Sempre nel sito della AMP Regno di Nettuno è specificata la normativa per effettuare il pagamento.

 ischia 6 new autorizzazione 

Riporto comunque di seguito le descrizioni degli ancoraggi da noi più utilizzati.

Le seguenti informazioni sono comunque subordinate alla normativa prima descritta. 

Avvicinamento, pericoli

Se si sta navigando lungo la costa Est prestare attenzione alla Secca di Vivara posta a WNW dell'isolotto di Vivara.

La secca è segnalata da una meda cardinale W.

Lungo la costa N porre attenzione alla Secca del Santuario posta a un miglio a WNW di Punta della Scrofa, nei pressi di Casamicciola.

La costa W presenta numerosi scogli e secche per evitare i quali è consigliabile navigare a 0,75 miglia da riva.

In particolare prestare attenzione ai due scogli Camerata a 450 m a W del porto di Forio.

ischia 3 generale earth

Sant'Angelo d'Ischia

Punta Sant'Angelo è posta a S dell'isola ed è collegata a terra da un itsmo sabbioso.

Si può ancorare sia a E che a W del promontorio, a seconda dei venti.

ischia 4 santangelo earth new

Noi abbiamo sempre ancorato nella rada ad E del porticciolo, di fronte alla spiaggia dei Maronti.

Ancorare preferibilmente su di una profondità di 7-10 metri, fondo sabbioso, buon tenitore.

Le profondità decrescono dolcemente verso il largo. 

La zona per ancorare è molto ampia e può ospitare numerose imbarcazioni.

Nelle manovre di ancoraggio prestare attenzione a non avvicinarsi ad una lunga massicciata sommersa posizionata parallelamente alla spiaggia dei Maronti, che ho indicato con una linea rossa sulla precedente immagine dal satellite. 

A terra, proprio a ridosso della spiaggia, si possono notare un gran numero di costruzioni che purtroppo negli ultimi anni è andato via via aumentando.

La rada è molto aperta a S, SE, E, ma è ben ridossata da W e NW.

Vi abbiamo più volte sostenuto dei venti tesi sia da W che da NW senza nessun problema, anzi In presenza di tali venti il mare si ripulisce e diventa molto piacevole fare il bagno.

In caso di previsioni da NE, invece, consigliamo di non sostare a Sant'Angelo: infatti in linea teorica la rada sembra offrire un riparo sufficiente, invece con grecale teso si insinua onda da ESE che gonfia il mare, e l'ancoraggio diventa scomodo e ai limiti della sostenibilità.

Con il tender, prestando attenzione alla zona riservata alla balneazione e alle restrizioni della AMP Regno di Nettuno,  si può scendere a terra sulla spiaggia dei Maronti: in alcuni punti sulla sabbia si possono vedere le fumarole e anche dall'acqua del mare si possono osservare delle bolle d'aria che salgono in superficie: stare attenti a non appoggiare i piedi sul fondo proprio da dove sgorgano queste bolle, per evitare di scottarsi…..

Se si ha voglia di fare due passi sulla spiaggia, si può raggiungere un sentiero che si inoltra all'interno della costa e che porta  alle antiche Terme di Cavascura , ancora funzionanti.

Si tratta di vasche scavate nella pietra che risalgono addirittura al periodo della colonizzazione greca di Ischia, la cui visita è certamente interessante.

ischia 5 santangelo ancoraggio E

La precedente fotografia ritrae l'ancoraggio a E del porticciolo e la spiaggia dei Maronti mentre la seguente, riprende l'ancoraggio posto a W del porticciolo di Sant'Angelo, che però è situato in ZONA B quindi in questa insenatura l'ancoraggio è vietato.

ischia 6 santangelo ancoraggio W

Servizi a terra

Il paesino di Sant'Angelo è molto grazioso e merita scendere a terra con il tender per fare due passi nelle stradine che si inerpicano tra le casette color pastello fino ad arrivare a un belvedere da cui si può ammirare un bel panorama sulla rada.

Bidoni per la raccolta differenziata dei rifiuti si trovano alla periferia del paese (in direzione NW), verso la strada dove passano le auto, ma bisogna camminare parecchio. 

Non consentito lasciare i sacchetti di rifiuti ai punti di raccolta del porticciolo se non si è ormeggiati ai pontili, a meno di pagare.

Sono richiesti 5 euro per i sacchetti piccoli e 10 euro per quelli grandi (!).

Alcuni negozi per la spesa e per lo shopping.

Sedersi in un bar nella piazzetta antistante il porto per sorseggiare un aperitivo o gustare un gelato dopo una giornata di navigazione è piacevole e rilassante.

Qualche ristorante e pizzeria.

Mi sento di segnalare la pizzeria Da Pasquale (pizza buonissima e ottima parmigiana di melanzane): il locale non è molto grande e non accettano prenotazioni, comunque riporto ugualmente il telefono:+39 081 90 42 08.

Buona la pasticceria Dolce è la vita, sul lato sinistro della piazzetta principale, che prepara degli ottimi arancini e che funziona a pranzo e cena come bistrot. L'atmosfera è informale, i proprietari attenti e accoglienti. Tel.+39 081 99 91 20.

 

Ormeggio nel porticciolo Marina di Sant'Angelo

Volendo, è possibile ormeggiare all'interno del porticciolo ad E di Punta Sant'Angelo.

In estate vengono installati dei pontili galleggianti.

Il pontile dedicato alle imbarcazioni a vela è la banchina S.

ischia 7 santangelo porto earthJPG

 

ischia 8 santangelo porto

 

Tel.+39 081 999932 oppure +39 366 3116655.

VHF Ch 6

Prima di entrare contattare il personale addetto.

Corpi morti rimandati in banchina, colonnine di acqua e luce, assistenza all'ormeggio, raccolta differenziata dei rifiuti.

Come già detto in precedenza, le imbarcazioni in rada possono usufruire del servizio raccolta rifiuti esclusivamente a pagamento e dopo aver chiesto l'autorizzazione al personale del porto.

Per maggiori informazioni, andare al sito

 

Baia di Sorgeto

Posta a W di Sant'Angelo e racchiusa tra Capo Negro e Punta Chiarito.

Situata in ZONA B, vietato l'ancoraggio.

La spiaggia di sassi e rocce che orla la sua riva ospita uno stabilimento termale assolutamente naturale.

ischia 9 sorgeto

Infatti vicino alla battigia sgorga una sorgente di acqua termale bollente che si mescola con l'acqua di mare.

Con le pietre del bagnasciuga si possono costruire delle piccole “dighe” che delimitano delle vasche naturali.

Più la vasca è vicina alla sorgente, più la temperatura dell'acqua di mare è calda.

Immergersi in queste pozze è veramente piacevole e rilassante, ma prestare attenzione a non avvicinarsi troppo alla sorgente in quanto in alcuni punti le rocce sono davvero bollenti.

La spiaggia di Sorgeto si può raggiungere con un taxi boat che parte da Sant'Angelo, oppure via terra: nel secondo caso prepararsi a scendere (e a risalire) una lunga scalinata di circa 200 scalini.

ischia 10 sorgeto

Ancoraggio a Forio

Ci è capitato di passare ad Ischia con previsioni di SE.

In quella occasione abbiamo trovato un buon ridosso a Forio, ancorando a NE della diga di sottoflutto su fondo di sabbia buon tenitore.

ischia 12 forio earth

Si può scendere a terra in tender entrando nel porto di Forio per visitare il paese e per fare una spesa completa.

Per il bagno ci si può spostare in tender nella estremità NE dell'insenatura.

In avvicinamento prestare attenzione agli Scogli di Camerata.

Ancoraggi del Castello Aragonese

Sulla costa NE dell'isola sorge un isolotto, Castello d'Ischia, collegato alla riva di Ischia con un ponte.

L'isolotto è sormontato dall'imponente Castello Aragonese.

In avvicinamento porre attenzione agli Scogli di Sant'Anna, a S dell'isolotto Castello d'Ischia.

 

Si può ancorare sia N che a S del ponte, a seconda del vento.

Ancoraggio S (La Marinella): dare ancora su 4-10 m di fango, sabbia e alghe. Il ridosso è discreto, anche se tende a insinuarsi una leggera risacca.

La zona più ridossata è ora quasi totalmente ostruita da ormeggi permanenti dedicati a piccole imbarcazioni locali.

Ancoraggio N: dare fondo su 3-6 m di fondo sabbioso.

Tenere presente che in estate dei galleggianti possono delimitare la zona riservata ai bagnanti.

ischia 13 rada castello aragonese earth new

ischia 14 castello aragonese

Noi, pur essendo passati molte volte da Ischia, non siamo stati mai stati in porto.

Se proprio le condizioni metereologiche richiedevano molta attenzione,infatti,  abbiamo sempre preferito optare per il più tranquillo porto di Chiaiolella a Procida.

Per completezza indico comunque di seguito le varie possibilità di ancoraggio in porto che offre l'isola, oltre a Sant'Angelo che ho già descritto prima.

Porto di Ischia

ischia 15 porto

Il bacino del porto di Ischia si apre a circa 1.5 miglia a NW del Castello Aragonese.

In avvicinamento porre attenzione alla scogliera isolata posta a N della diga  foranea.

Prestare anche la massima attenzione al traffico pressoché continuo di aliscafi e traghetti.

L'ormeggio risulta ovviamente molto disturbato dal loro continuo movimento.

I pontili ad E del bacino sono gestiti da Marina di Porto Salvo, tel.+39 081 3334070.

Per tutte le informazioni vai al sito

In alternativa contattare il Gruppo Ormeggiatori Battellieri tel.+39 081 981419

Il prezzo degli ormeggi in estate è alto.

Porto di Casamicciola (Cala degli Aragonesi)

Il porto di Casamicciola è posto a 1,5 miglia a W di Porto di Ischia.

In avvicinamento da E attenzione ai bassifondi che prolungano Punta della Scrofa , a E del porto.

In avvicinamento da W attenzione alla Secca del Santuario già descritta in precedenza.

Ingresso difficoltoso in caso di venti forti settentrionali.

Le profondità non sono ovunque sufficienti.

Per i posti gestiti da Cala degli Aragonesi telefonare al numero +39 081 980686 oppure +39 337 846220.

Per i posti gestiti dal Comune di Casamicciola telefonare al numero +39 081 5072545 .

Per maggiori informazioni circa Cala degli Aragonesi, andare al sito.

Per maggiori informazioni circa il porto di Casamicciola andare al sito .

Porto di Forio

Posto sulla costa W dell'isola.

In avvicinamento attenzione agli scogli affioranti e ai bassofondi di cui è disseminato l'ingresso.

La rotta sicura è 170°.

Autorità portuale: Ufficio Locale Marittimo tel. +39 081 5071272.

Marina del Raggio Verde tel. +39 081 997715

.

Per tutte le informazioni vai al sito

Se si lascia la barca a Forio secondo me vale davvero la pena passare una giornata ai Giardini Poseidon un parco con molte belle piscine termali di tutte le temperature, saune e una piscina di acqua di mare (l'unica nella quale sono ammessi i bambini).

Per maggiori informazioni circa i Giardini Poseidon, vai al sito.

share this item
facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
item hits
Letto 13013 volte