back to » Occidentale

Formentera: Calò de s’Oli

Formentera: Calò de s'Oli Formentera: Calò de s'Oli Maurizia Novelli
(0 Voti)

La cala di Calò de S’Oli, conosciuta anche come Ensenada del Cabrito, è situata a meno di un miglio ad W del Porto di Sabina.

calo de soli 2 generale earth

 

Il fondo è per lo più ricoperto di un fitto manto di alghe che conferiscono al mare un colore scuro poco invitante e che rendono questa rada assai meno suggestiva di molti altri ancoraggi dell’isola.

Tuttavia l’insenatura di Calò de S’Oli offre un sicuro ridosso dai venti dei settori meridionali (di contro va ovviamente evitata in caso di previsioni di NW, N, NE).

Inoltre l’insenatura è generalmente poco frequentata e abbastanza tranquilla (cosa questa assai rara a Formentera), anche se parzialmente disturbata, di giorno, dal traffico degli aliscafi e dei traghetti diretti al Porto di Sabina.

Questa sosta risulta molto comoda per rifornire la cambusa ad un market ben fornito situato lungo la riva orientale dell’Estanque del Peix, come spiegherò in seguito in modo dettagliato.

 

Avvicinamento, pericoli

In avvicinamento alla insenatura da NE prestare molta attenzione al traffico continuo dei traghetti e degli aliscafi diretti al Puerto de Sabina.

Per il resto l’ingresso alla rada è ampio e diretto.

Ormeggio al campo boe

Nell’insenatura alcuni gavitelli rossi posizionati dove approssimativamente indicato sulla precedente immagine dal satellite, delimitano una zona regolamentata, nella quale è vietato ancorare, ma in cui è possibile ormeggiare a dei gavitelli gestiti da Balearslifeposidonia, prenotabili on line secondo delle modalità che ho ampiamente descritto in un articolo dedicato al quale rimando.

Di fatto in tutta l’insenatura non è più possibile l’ancoraggio libero.

E’ possibile spostarsi in tender anche a motore in tutta la zona regolamentata.

All’arrivo chiamare l’addetto al campo boe VHF Ch 77, che è presente dalle 9 alle 18, e che si avvicina in canotto e aiuta a prendere la boa, dopo aver controllato che il nome della barca sia compreso sull’elenco delle imbarcazioni che hanno prenotato l’ormeggio.

Segnalo che se si giunge al campo boe dopo le 18 si perde il diritto alla prenotazione: infatti a partire da quell’ora molte imbarcazioni si avvicinano per ormeggiare alle boe eventualmente rimaste libere.

La seguente fotografia ritrae il campo boe visto da terra (dalla riva SW).

calo de soli 4 ormeggio

 

Cosa vedere a terra

Con il tender si può raggiungere una piccola spiaggetta (pochissimo frequentata) racchiusa tra cumuli di alghe secche.

calo de soli 5 spiaggetta

 

Dopo aver ancorato il tender davanti alla spiaggetta o dopo averlo tirato in secca, è possibile seguire un comodo sentiero che, con una breve passeggiata porta a Punta Pedreras…

calo de soli 6 punta pedretas

 

… dove è possibile ammirare paesaggi lunari incastonati in formazioni rocciose molto particolari.

calo de soli 7 puntapedretas

 

Dalla insenatura di Calò de S’Oli è anche molto comodo arrivare in tender al villaggio di La Sabina, molto turistico e caotico e non particolarmente interessante, che si affaccia sul Puerto de Sabina.

Dal villaggio è possibile raggiungere in bus oppure noleggiando un motorino il grazioso capoluogo dell’isola, San Fracisco Javier (che sorge nell’entroterra di Formentera), reso particolarmente gradevole dalla chiesa fortezza che ne domina la piazza, dalla quale si snodano piacevoli stradine pedonali ricche di locali e di negozi.

calo de soli 8 san francisco

 

Il modo più comodo per arrivare al paese di La Sabina dal campo boe di Calo de S’Oli, a nostro avviso, è quello di entrare nello stagno di Estanque del Peix, attraversando lo stretto e pochissimo profondo ingresso indicato nella seguente immagine dal satellite.

calo de soli 9 dettaglio earth

 

Questo passaggio è pochissimo profondo e parzialmente ostruito da banchi rocciosi a pelo d’acqua, e anche se in tender, è consigliabile affrontarlo in condizioni di mare calmo e seguire attentamente le segnalazioni, costituite da dei pali rossi e verdi, alcune delle quali ho evidenziato nella seguente fotografia.

calo de soli 10 ingresso stagno

 

All’interno dello stagno, quasi totalmente dedicato ad ormeggi permanenti per piccole imbarcazioni locali, le profondità si mantengono molto scarse.

calo de soli 11 stagno

 

Dove fare la spesa

Il supermercato La Sabina è ben fornito e consente una cambusa completa.

La cosa migliore è raggiungerlo in tender entrando in Estanque del Peix.

Infatti si trova immediatamente di fronte alla riva NE dello stagno, dove indicato con una freccia gialla sulla precedente immagine dal satellite: si individua facilmente dal largo per la presenza di alcune palme che lo fronteggiano.

calo de soli 12 market

 

E’ possibile lasciare il tender su di una stretta spiaggetta situata a una cinquantina di metri dall’ingresso del market.

Dove mangiare

Nel villaggio di La Sabina ampia scelta di bar e ristoranti, benché dall’aspetto un po' turistico.

share this item
facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
item hits
Letto 306 volte