back to » Occidentale

Formentera: Espalmador

Formentera: Espalmador Formentera: Espalmador Maurizia Novelli
(0 Voti)

La piccola e suggestiva isola di Espalmador, che si trova a poco più di 2 miglia dalla estremità meridionale dell’Isola di Ibiza e che costituisce il prolungamento settentrionale di Formentera, dalla quale è staccata solo dallo strettissimo e basso passaggio di Freu Poco, ospita un comodo campo boe gestito da Balears Life Posidonia, situato nella insenatura chiamata Puerto Espalmador, una rada incastonata nella parte meridionale dell’isola, che ho indicato nelle seguenti immagini dal satellite.

espalmador 2 generale earth

 

Ho già ampiamente descritto come fare a prenotare online e come registrarsi al sito di Balears Life Posidonia in un articolo dedicato, al quale rimando.

Questo di Espalmador è certamente uno dei più suggestivi campi boe che abbiamo incontrato alle Baleari e una sosta qui è certamente piacevole e consigliata, meteo permettendo.

espalmador 3 avvicinamento earth

 

Avvicinamento, pericoli

Provenendo da NE (per esempio dalla città di Ibiza) ci sono tre passaggi:

Freu Chico   : assolutamente da evitare perché ostruito da bassifondi

Freu Mediano: al centro del passaggio i fondali sono di 3-4 metri, ma bisogna prestare attenzione allo scoglio affiorante e non sempre ben identificabile di La Barqueta

Freu Grande : è largo poco più di un miglio e le profondità sono di circa 6-7 metri; passare tra la meda S che segnala il Bajo Ahorcados e la meda N posta a N dell’Isla Puercos.

Il Freu Grande è il passaggio da preferire, soprattutto in cattive condizioni meteomarine.

Va comunque prestata molta attenzione al traffico quasi incessante di traghetti ed aliscafi che collegano Ibiza con Formentera nonché a quello delle numerosissime imbarcazioni da diporto.

espalmador 4 avvicinamento

 

Volendo entrare nel campo boe di Porto Espalmador provenendo da NW, è consigliabile passare ad W di Isla Gastabì.

Possibile anche effettuare il passaggio tra Isla Gastabì e Punta Gastabì, a patto di tenersi lontani da Punta Gastabì per evitare una secca rocciosa che la prolunga a S e di procedere con cautela e consultando le carte nautiche.

Il passaggio tra Isla Alga e la costa di Espalmador è assolutamente da evitare in quanto completamente ostruito da secche rocciose affioranti.

Ormeggio al campo boe

L’insenatura di Puerto Espalmador è ben riparata da N, NE, e SE ma è completamente esposta a SW e W.

espalmador 5 dettaglio earth

 

All’arrivo al campo boe, chiamare al canale VHF Ch 77. Di solito non è nemmeno necessario chiamare, perché l’addetto si avvicina spontaneamente con il canotto e aiuta a prendere la boa, dopo aver verificato che il nome della imbarcazione sia compreso nell’elenco di prenotazioni.

Ovviamente è opportuno arrivare alla boa con la cima a prua già pronta.

Nonostante che il sito sia molto ambito perché molto suggestivo e conosciuto, anche in alta stagione si riesce, generalmente a ottenere l’autorizzazione all’ormeggio, se si ha l’accortezza di prenotare on-line con un certo anticipo.

Qualche anno fa era anche possibile dare ancora in chiaro dai gavitelli di ormeggio.

Ora il numero di gavitelli è molto aumentato, rispetto al passato e inoltre è vietato ancorare su posidonia, quindi di fatto non è più possibile l’ancoraggio libero in questa insenatura.

La seguente foto ritrae il campo boe di Espalmador.

espalmador 6 campo boe

 

Ricordo anche che bisogna arrivare al campo boe entro le ore 18, dopo di che si perde il diritto alla prenotazione, anche perché l’addetto se ne va e a partire da quel momento si scatena una vera caccia alle boe rimaste eventualmente libere, che ovviamente andranno lasciate prima delle 9 del mattino successivo.

espalmador 7 campo boe

 

L’insenatura è orlata ad E da una lunga spiaggia di sabbia chiara con bei riflessi rosati sul bagnasciuga.

Un’unica villa alla estremità N della spiaggia non deturpa per nulla il paesaggio, che per il resto ha mantenuto un’impronta selvaggia.

espalmador 8 spiaggia

 

Ovviamente una spiaggia così bella non può che attirare un gran numero di bagnanti, la maggior parte dei quali arriva a bordo di imbarcazioni turistiche di ogni tipo, dai gommoni a grandi catamarani.

espalmador 9 spiaggia

 

Nonostante la grande affluenza di turisti, poiché la spiaggia è molto lunga, c’è posto per tutti.

Una serie di gavitelli delimita, ovviamente, la zona riservata alla balneazione, e alcuni corridoi consentono di sbarcare con il tender.

Talvolta arrivano dei gommoni della guardia costiera che fanno osservazione a chi lascia il tender sulla spiaggia, che però non è nemmeno possibile lasciare ancorato nel corridoio di lancio…

Questo problema si ripresenta in quasi tutti gli ancoraggi di Formentera, come ripeterò nei singoli articoli dedicati a ciascuno di essi.

L’alternativa è quella di ancorare il tender al limite dell’area riservata alla balneazione e scendere a riva a nuoto.

Servizi

A terra non esistono servizi di alcun tipo.

Buona copertura per il telefono e per internet.

Cosa vedere a terra

Un sentiero che si snoda nella macchia mediterranea per qualche centinaio di metri ...

espalmador 10 sentiero

 

...porta ad uno stagno dove alcuni turisti si spalmano di fango puzzolente, immaginandone chissà quali virtù terapeutiche!

espalmador 11 stagno

 

In realtà tutta la zona è Parco Naturale ed è vietato sia uscire dal sentiero che entrare nello stagno, visto che si tratta di una zona di nidificazione di uccelli.

Ma il vero asset di questa sosta è la possibilità di fare una bella passeggiata sulla lunga spiaggia, possibilmente un po' presto alla mattina, prima che si riempia di bagnanti, fino a giungere a Freu Poco, ossia al passaggio che divide Espalmador da Formentera.

espalmador 12 freu poco

 

In condizioni di assenza di vento e onda si può tentare il guado, che però diventa insidioso non appena si alza mare, da qualunque parte provenga.

espalmador 13 freu poco

 

Ancoraggio

Nel caso si preferisca stare alla ruota oppure in cui non ci siano boe disponibili, è possibile ancorare immediatamente a S di Isla Alga, praticamente di fronte alla spiaggia Trocados e a W del passaggio Freu Poco, su 8-9 metri di fondale buon tenitore di sabbia chiara.

Per tutti gli ancoraggi ad W di Formentera (si può ancorare quasi ovunque lungo la costa occidentale di Formentera) si deve dire che, poiché in condizioni di tempo buono le brezze di E e SE sono molto frequenti, tali ancoraggi sarebbero generalmente molto ampi, comodi e ridossati.

Purtroppo il traffico incessante dei traghetti e degli aliscafi che transitano lungo la costa W di Formentera per raggiungere Porto Sabina provocano, durante la giornata, un disturbo continuo e fastidioso, per evitare il quale, alcune imbarcazioni preferiscono ancorare lungo la costa E di Espalmador, dove approssimativamente indicato nella precedente immagine dal satellite, cercando di mantenersi su un fondo di sabbia di circa 5 metri di profondità, anche se esposti alle brezze prevalenti, come hanno scelto di fare le due imbarcazioni ritratte nella seguente fotografia (sullo sfondo l’isola di Ibiza).

espalmador 14 ancoraggio E

 

Si tratta comunque di un ancoraggio molto aperto ed esposto ai flussi orientali, da utilizzare prevalentemente come sosta diurna.

share this item
facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
item hits
Letto 242 volte