back to » Occidentale

Minorca: cala Binibeca

Minorca - Cala Binibeca Minorca - Cala Binibeca Maurizia Novelli
(0 Voti)

La bella rada di Binibeca si trova lungo la costa sudorientale dell’isola di Minorca, a poco più di 8 miglia a SW del porto di Mahon e di Cala Taulera.

binibeca 2 generale earth

La seguente immagine dal satellite esplora la costa più in dettaglio.

binibeca 3 earth

Avvicinamento, pericoli.

Provenendo da NE, nel doppiare Punta Prima si supera la bassa Isla de l’Aire, riconoscibile per il caratteristico faro a strisce bianche e nere che la sovrasta.

binibeca 4 isla aire

Il passaggio tra Isla de l’Aire e Punta Prima è praticabile e, se la giornata è soleggiata, i colori del mare, trasparente e cristallino, sono di un azzurro molto suggestivo (vedere foto seguente). Mantenendosi al centro del canale che la separa dalll’isola da Minorca si incontrano profondità minime di circa 6-7 metri.

binibeca 5

Prima di giungere a Binibeca, prestare attenzione alla secca, parecchio estesa, di Escul d’en Caragol, segnalata da una meda cardinale S, ben visibile. Passare a S della meda.

La seguente fotografia ritrae la meda e l’Isla de l’Aire viste dalla rada di Binibeca.

binibeca 6 scoglio caragol

Provenendo da W, bisogna arrotondare Illot Binibequèr, prima di entrare nella rada.

binibeca 7 illot binibequer

La rada di Binibeca, abbastanza ampia, è delimitata ad W da Cabo Binibeca e Illot Binebequèr, che la riparano da W.

Sulle rive N dell’insenatura sorge una urbanizzazione di villette bianche che tutto sommato non deturpa più di tanto il paesaggio.

E’ orlata a NW da una bella spiaggia di sabbia bianca assai frequentata dai bagnanti.

binibeca 8 dettaglio rada earth

Occorre tener conto del fatto che lo spazio riservato all’ancoraggio finisce con l’essere molto limitato dai galleggianti gialli che delimitano la zona riservata alla balneazione.

Inoltre di fronte alla spiaggia sono stati installate numerose boe di ormeggio rosse posizionate approssimativamente dove indicato dal rettangolo rosso sulla precedente immagine dal satellite, utilizzabili dalle imbarcazioni di passaggio, a pagamento a partire dal primo di luglio.

Noi abbiamo sostato in questa insenatura a metà giugno e in quel periodo i gavitelli erano ancora non serviti e gratuiti.

Le seguenti foto ritraggono il campo boe utilizzabile dalle barche in transito, rispettivamente visto dal mare e da terra.

binibeca 9 campo boe

binibeca 10 campo boe

 

La parte più a NE della rada (zona indicata con un rettangolo giallo nella precedente immagine dal satellite) è ostruita da ormeggi permanenti dedicati a piccole imbarcazioni.

binibeca 11 ormeggi permanenti

Di conseguenza, si finisce per poter ancorare solo nella parte più esterna e meno ridossata della rada, cercando di rimanere sulla piuttosto limitata zona di fondo sabbioso, che ho indicato con il simbolo dell’ancora (1), su circa 10-11 metri di profondità.

In corrispondenza delle alghe, il fondale è modesto tenitore.

Tener anche conto del fatto che a Binibeca passa un canotto a controllare se l’ancora è su sabbia, in caso contrario i guardiani delle posidonia chiedono di spostarsi.

In tutte le Baleari è vietato dare fondo su alga (anche la catena deve essere collocata su sabbia e non solo l’ancora).

Ho anche visto alcune barche ancorare più a NE, utilizzando delle sacche sabbiose ben visibili nella foto dal satellite, dove indicato dai simboli delle ancore (2) e (3), ma il ridosso, in tal caso, è precario.

Teoricamente la cala di Binibeca è ridossata da NW e da W, ma può succedere che il vento tenda a girare per una rotazione orografica, e a disporsi da SW generando una fastidiosa risacca che si insinua nella rada, rendendo disagevole l’ancoraggio, soprattutto alle imbarcazioni che hanno ancorato più esternamente.

Presente un corridoio per scendere alla spiaggia con il tender.

Quando siamo stati noi (a metà giugno), i bagnini facevano lasciare il tender sulla spiaggia, e addirittura aiutavano a portarlo in secca.

Non so se poi, col sopraggiungere dell’alta stagione, e con l’aumentare sia del numero di barche ormeggiate/ancorate sia di quello dei bagnanti, si consente ancora di lasciare il canotto sulla spiaggia, con la stessa disponibilità.

binibeca 12 spiaggia

L’insenatura è graziosa e l’acqua è molto trasparente, di un bel colore azzurro che invoglia al bagno.

Servizi a terra

Un bar sulla spiaggia aperto dalle 10 alle 18.

Raccolta rifiuti al posteggio.

share this item
facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
item hits
Letto 667 volte