back to » Occidentale

Minorca - Porto Mahon

Baleari - Minorca - Porto Mahòn Baleari - Minorca - Porto Mahòn Maurizia Novelli
(0 Voti)

L’isola di Minorca, la più orientale delle Baleari, offre, nella sua parte sudorientale una rada profondamente e ampiamente intagliata nella costa, che costituisce un porto naturale ridossato e ben protetto da venti di tutte le direzioni.

mahon 2 minorca generale earth

All’interno di questa lunga baia sono stati installati diversi marina e pontili galleggianti ed esistono di conseguenza diverse possibilità di ormeggio, che descriverò dettagliatamente di seguito.

Inoltre nelle immediate vicinanze dell’ingresso del porto naturale di Mahon si trova l’ancoraggio di Cala Taulera, ampiamente ridossato da venti di tutti i quadranti, incastonato com’è tra Isla del Lazareto e la penisola di La Mola.

mahon 3 generale earth

All’interno di questa lunga e spettacolare rada sorgono l’Isla del Lazareto, l’Isla Cuarentena, l’Isla del Rey e l’Isla Pinto.

Inoltre sia la sua riva occidentale che quella orientale sono intagliate da numerose e piccole insenature.

In particolare, lungo la riva occidentale si incontrano, entrando, Cala Pedrera, Cala Fonts, Cala Corb e Cala Figuera.

Lungo la riva orientale si incontrano Cala Llonga e Cala Rata.

Avvicinamento, pericoli.

Se si proviene da N, si incontra prima di tutto la penisola di La Mola, la cui estremità orientale (Punta S’Espero) è segnalata da un faro abbarbicato alla scogliera, a fasce bianche e nere.

mahon 4 avvicinamento

Provenendo da SW si incontra l’Isla de l’Aire, sormontata da un riconoscibilissimo faro a fasce bianche e nere (l’isola è aggirabile da entrambi i lati).

Infatti il passaggio tra l’Isla de l’Aire e la terra è caratterizzata da bassi fondali di un colore spettacolare che comunque si mantengono al di sopra dei 6-7 metri.

mahon 5 avvicinamento

L’ingresso del porto è ampio e accessibile in ogni condizione.

Tuttavia è necessario prestare attenzione alle secche che sporgono dalle estremità S di Isla del Lazareto e della penisola di La Mola (che ho indicato con degli ovali rossi).

Passare ben al centro del canale segnalato da una serie di boe la cui posizione ho approssimativamente indicato sulla precedente immagine dal satellite.

Particolare precauzione va prestata quando si entra al porto di Mahon provenendo da Cala Taulera: in tal caso occorre passare a S di una boa rosso-verde che segnala la secca di Isla del Lazareto di cui parlavo prima.

mahon 6 avvicinamento

Per maggior precisione riporto qui di seguito anche la mappa Navionics dell’ingresso del porto.

mahon  7 ingresso mappa

Prestare grande attenzione al traffico di grandi navi da crociera, dei traghetti, di navi commerciali e di barche turistiche.

Le navi hanno comunque la precedenza.

La velocità massima all’interno della rada è di 3 nodi.

Tener conto del fatto che la rada si snoda per circa 2,5 miglia, quindi ci vuole quasi un’ora per percorrerla tutta.

La seguente fotografia ritrae Isla del Rey, che è necessario superare, lasciandola indifferentemente ad E oppure ad W, per arrivare agli ormeggi.

mahon 8 isla rey

Ormeggi

Gli ormeggi sono gestiti da tre società:

1) Marina (Port) Mahon

2) Club Maritimo de Mahon

3) Marina Menorca

La seguente immagine dal satellite schematizza sinteticamente la posizione di tali ormeggi.

mahon 9 dettaglio earth

1) Marina (Port) Mahon

Tel. Ufficio 34 971 36 67 87

Tel. Ormeggiatori +34 657 87 24 89

VHF Ch. 09

Gli uffici sono aperti dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13,30 e dalle 5 alle 20.30.

E’ il primo che compare dopo aver doppiato l’Isla del Rey.

Si trova nella parte N di Cala Figuera.

Dispone di 5 pontili galleggianti la cui posizione ho evidenziato con un rettangolo rosso sulla precedente immagine dal satellite.

Soprattutto quando ci sono previsioni di cattivo tempo gli ormeggi sono molto frequentati ed è consigliabile prenotare il posto in anticipo.

Il marina è ben ridossato e la posizione piuttosto tranquilla.

L’accesso ai pontili è chiuso da dei cancelli.

mahon 10 marina mahon

Servizi

Corpi morti rimandati ai pontili

Colonnine per acqua e energia elettrica

Ormeggiatori con gommone prestano assistenza all’ormeggio.

Servizi igienici e docce presso il Club Maritimo, a poca distanza dai pontili.

Servizio lavanderia

Rifornimenti

Distributore in banchina immediatamente a S dei pontili del marina, in posizione abbastanza comoda.

Orario del distributore: da lunedì a sabato dalle 8 alle 20.

In alta stagione è aperto anche la domenica dalle 10 alle 20.

Comunque è possibile contattare il distributore al numero +34 971 354 116.

mahon 11 distributore

Per quanto riguarda la possibilità di fare la spesa, fino a poco tempo fa esisteva un piccolo supermercato nelle immediate vicinanze del pontile del distributore, che però, nel momento in cui scrivo, è stato chiuso.

Pare che sia prossimo a riaprire nei pressi del Club Maritimo, sul Mol de Llevant.

Per ulteriori informazioni andare al sito

2) Club Maritimo de Mahon

Tel. +34 971 36 50 22 oppure +34 616 95 32 17

VHf Ch 9

Gli ormeggi si trovano immediatamente a N dei pontili del Marina di Port Mahon lungo la banchina di cemento che delimita a occidente la rada di Mahon, come indicato da un rettangolo giallo sulla precedente immagine dal satellite.

mahon 12 club maritimo

La posizione dei (non molti) posti barca è un po' disturbata dal passeggio e dal traffico dei veicoli che transitano sulla strada che costeggia la banchina nonchè dal passaggio continuo di imbarcazioni da diporto, militari e turistiche, dei traghetti e delle navi.

Comunque, visto che i posti sono molto richiesti, è consigliabile prenotare l’ormeggio con anticipo.

Servizi

Corpi morti rimandati in banchina.

Colonnine per acqua e luce.

Ormeggiatori.

Servizi igienici e docce.

Per ulteriori informazioni andare al sito

3) Marina Menorca

Tel. +34 971 36 58 89

VHF Ch. 09

Tra tutti, è il marina più grande ed è situato nella parte più occidentale della rada del porto di Mahon, nei pressi della zona industriale.

mahon 13 marina menorca

Il Marina Menorca gestisce diverse strutture per l’ormeggio che descrivo qui di seguito:

1) i pontili situati nell’estremità occidentale della rada del porto di Mahon (vedere la precedente fotografia)

2) due grandi pontili galleggianti situati subito ad E dell’Isla del Pinto (chiamati isla Clementina e isla Cristina) ritratti nella seguente foto

mahon 14 pontili galleggianti

3) due pontili galleggianti situati immediatamente a W di Isla del Rey

4) pontili galleggianti situati a Cala Llonga

Servizi

Tutti i posti barca (sia al marina vero e proprio che a tutti gli altri pontili) hanno corpi morti rinviati in banchina.

Ormeggiatori e assistenza all’ormeggio.

Colonnine per acqua e corrente elettrica.

I pontili isla Cristina e isla Clementina sono serviti di acqua, corrente elettrica, raccolta rifiuti.

I pontili a W di Isla del Rey, i più economici del Marina de Menorca, non sono serviti né di acqua né di corrente elettrica.

Per ulteriori informazioni andare al sito

Ancoraggi

Tutte le piccole rade che costeggiano la riva di SW e quella NE della rada, sono occupate da ormeggi permanenti dedicati alle imbarcazioni locali, e l’ancoraggio è proibito ovunque nella rada del porto di Mahon.

L’unico ancoraggio possibile è a Cala Taulera, una rada ridossata da venti provenienti da tutte le direzioni, racchiusa ad W dall’Isla del Lazareto ed a E dalla Penisola di Mola.

Ho indicato la posizione di tale insenatura in una precedente immagine dal satellite ed ho descritto tale ancoraggio in un apposito articolo.

Se interessati a leggere la descrizione di Cala Taulera, andare all’articolo.

Dove fare la spesa

Un mercato è posizionato accanto alla Chiesa del Carmen, all’interno del chiostro, in posizione per la verità non troppo comoda per abbondanti rifornimenti.

Nelle immediate vicinanze della Chiesa del Carmen si trova un ottimo mercato del pesce che al suo interno ospita un animato ristorante a tapas molto frequentato dai giovani.

mahon 15

Cosa vedere a terra

Ho scritto una sintetica descrizione dei punti di interesse turistico della cittadina di Mahon in un articolo dedicato.

Se interessati, andare all’articolo.

Dove mangiare

Ho elencato una serie di buoni ristoranti da noi collaudati durante la nostra permanenza a Mahon, al fondo dell'articolo di Cala Taulera.

Se interessati, andare all'articolo .

share this item
facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
item hits
Letto 2292 volte