back to » Occidentale

Costa Azzurra: St. Jean di Cap Ferrat

Saint Jean di Cap Ferrat Saint Jean di Cap Ferrat Maurizia Novelli
(0 Voti)

Saint Jean di Cap Ferrat, è un piacevole borgo balneare della Costa Azzurra, situato ad E di Cap Ferrat, a sole 7 miglia a SW di Montecarlo e a poche miglia ad E di Nizza.

Le coste di Cap Ferrat, incorniciato da lussureggianti giardini di ville esclusive, offrono diverse possibilità di sosta ai diportisti: un porto ben attrezzato e diverse anse dove ancorare.

 saint jean 2 generale earth

Il promontorio di Cap Ferrat si prolunga di parecchio verso S e dalla sua parte E si diparte un secondo promontorio più piccolo, quello di Saint Hospice di cui Pointe Saint Hospice costituisce la sua estremità più orientale.

Ad W di Cap Ferrat si apre l’ampia e profonda Rada di Villefranche (che ho descritto nell’articolo di Villefranche), da utilizzare con venti da N a E.

La seguente fotografia dal satellite consente di esaminare in modo più dettagliato i ridossi che offre Cap Ferrat.

saint jean 3 dettaglio earth

Comincio con il descrivere il porto.

Porto di Sain Jean di Cap Ferrat

Tel +33 (0)4 937 64 545

VHF Ch 9

Si tratta di un porto ben attrezzato che si apre sulla parte E di Cap Ferrat e che offre un ridosso sicuro.

Avvicinamento

L’avvicinamento è diretto e privo di pericoli, ma l’ingresso può essere pericoloso con venti e mare da E: in tal caso è più prudente dirigersi verso la Rada di Villefranche o verso il Porto di Nizza.

La testata della diga foranea è sormontata una torretta chiara con vertice rosso, facilmente individuabile dal largo.

saint jean 4 porto avvicinamento

saint jean 5 porto earth

Servizi

Corpi morti rimandati in banchina.

Colonnine per acqua e energia elettrica.

Raccolta rifiuti differenziata.

Possibilità di svuotare le taniche delle acque nere e di quelle grige.

All’interno del porto due schipchandler.

Mi limito a descrivere i servizi essenziali, per maggiori informazioni, andare al sito

Dove mangiare

All’interno del porto diversi ristoranti e bar.

Provviste

In paese possibilità di fare una spesa completa.

Rifornimenti

Il distributore si trova all’ingresso del porto, sulla destra.

Orari distributore:

Inverno       (dal 1° novembre al 31 marzo aperto solo mercoledì e sabato 9-16)

primavera   (dal 1° aprile al 30 giugno aperto da mercoledì a domenica 10-17)

estate          (dal 1° luglio al 30 agosto aperto tutti i giorni 8-20)

autunno      (dal 1°settembre al 31 ottobre da mercoledì a domenica 10-17)

La seguente fotografia mostra l’ingresso del porto e il pontile del distributore.

saint jean 6 porto ingresso

Cosa vedere a terra

Lungo il lato SE del porto parte un sentiero costiero molto suggestivo che costeggia tutta la penisola di Saint Hospice, passa lungo la spiaggia della Paloma per poi arrivare all’Ansa des Fosses e a quella di Lilong.

A questo punto un breve vicoletto riconduce velocemente al porto (foto seguente).

saint jean 7 vicoletto

Questa passeggiata non presenta alcuna difficoltà ed è piuttosto breve (circa mezz’ora).

Un secondo sentiero costiero parte nella parte SW dell’Ansa di Lilong e costeggia tutto Cap Ferrat fino a giungere alla Rada di Villefranche: è più lungo del precedente e per tornare al punto di partenza occorre attraversare, all’interno, Cap Ferrat.

Ora passo a descrivere i possibili ancoraggi.

saint jean 8 ancoraggi earth

Ansa la Scaletta (o La Paloma)

Situata lungo la costa N della penisola di Saint Hospice, è orlata a S dalla spiaggetta La Paloma che in estate è parzialmente organizzata e molto frequentata dai bagnanti.

Dalla spiaggia spunta un piccolo pontile.

L’ancoraggio è esposto ai venti di N e NE, ma ridossato da tutte le altre direzioni.

Dare ancora tenendosi al centro della rada, su circa 5-7 metri di fondo di sabbia e alghe, non ovunque buon tenitore.

La seguente foto ritrae l’Ansa La Scaletta (in una giornata di NE moderato).

saint jean 9 scaletta

Ansa di Lilong

Posizionata a S della penisola di Saint Hospice e ad W di Pointe de Lilong.

La sua riva N, dalla quale sporge un pontiletto, è orlata da una spiaggetta sulla quale sono affacciate ville prestigiose immerse in giardini curatissimi.

Occorre mantenersi al di fuori della zona riservata alla balneazione, delimitata da galleggianti.

Dal lato W della rada sporgono rocce e macerie, prestare attenzione.

Ancorare mantenendosi al centro, su un fondo di 6-8 metri di alghe con qualche chiazza di sabbia,

Questa rada, da utilizzare con tempo buono o con moderate brezze da NE, è sempre piuttosto battuta dal turismo nautico.

La seguente foto ritrae l’Ansa di Lilong vista da terra.

(Un’altra immagine di questa rada è quella di apertura dell’articolo).

saint jean 10 ansa lilong

Ansa des Fosses

Questa piccola insenatura è separata della precedente da Pointe de Lilong.

Dare ancora mantenendosi all’entrata, su 5-7 metri di fondo algoso con qualche chiazza di sabbia , di tenuta irregolare.

Come il precedente, anche questo ancoraggio è praticabile con tempo buono o con deboli flussi di NE.

share this item
facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
item hits
Letto 394 volte