back to » Centrale

Sicilia: Isola delle Femmine e Sferracavallo

Isola delle Femine Isola delle Femine Maurizia Novelli
(0 Voti)

Situata a circa 6 miglia a W di Mondello, l’Isola delle Femmine, piccola e bassa, è facilmente riconoscibile per i resti di una torre quadrata che la sovrasta.

Il tratto di costa della Sicilia di fronte a questa piccola isola è molto costruito e non offre alcun interesse dal punto di vista paesaggistico: una sosta in questa zona può avere l’unico vantaggio di spezzare una tappa di trasferimento lungo la Sicilia del N in due tappe più brevi, anche se, a dire la verità, a questo scopo l’ancoraggio nella rada di Mondello sarebbe di gran lunga più piacevole.

isola femmine 2 generale earth

Nella zona di mare che va da Capo Gallo a Isola delle Femmine è stata istituita (dal 2003) un’area marina protetta.

Area marina protetta Capo Gallo – Isola delle Femmine

isola femmine 3 amp

Riporto di seguito, in sintesi, le principali attività vietate e consentite.

Zona A (riserva integrale)

Vietata qualunque attività escluse quelle collegate con il soccorso e la ricerca scientifica.

Zona B (riserva generale)

Vietate la navigazione a motore e l’ancoraggio libero.

Consentiti la balneazione, l’ormeggio alle boe appositamente predisposte (previa autorizzazione), la navigazione a remi e a vela e la navigazione a motore esclusivamente per raggiungere le boe di ormeggio, con velocità non superiore a 5 nodi.

Zona C (riserva parziale)

Vietato l’ancoraggio libero.

Consentiti la balneazione, l’ormeggio alle boe appositamente predisposte (previa autorizzazione), la navigazione a remi e a vela e la navigazione a motore con velocità non superiore a 10 nodi.

Per ulteriori informazioni, andare al sito

La sensazione è che, almeno fino ad ora, questa normativa valga più che altro in linea teorica: infatti negli anni siamo passati più volte all’Isola delle Femmine e solo una volta abbiamo effettivamente visto dei gavitelli per l’ormeggio.

Ultimamente non li abbiamo più trovati (estate 2016).

In assenza dei gavitelli dovrebbe essere vietato l’ancoraggio, tuttavia abbiamo visto qualche piccola imbarcazione alla ruota (probabilmente di locali).

C’è anche da dire che i fondali intorno all’isola non sono particolarmente adatti all’ancoraggio, a causa della presenza di rocce.

Avvicinamento, pericoli

Il passaggio tra l’Isola delle Femmine e Punta del Passaggio è da evitare in quanto i fondali sono bassi, irregolari e rocciosi.

Porto di Isola delle Femmine

Il porticciolo antistante il borgo di Isola delle Femmine, sulla costa della Sicilia, è adatto esclusivamente a imbarcazioni di piccole dimensioni.

 isola femmine 4 dettaglio earth

Nella seguente fotografia dal satellite ho indicato con il simbolo di una boa rossa seguito da un punto interrogativo l’ipotetico campo boe.

 

Da quanto detto prima, è evidente che non conviene cercare di fermarsi a Isola delle Femmine.

Se proprio si decide di sostare in questa zona, conviene dirigersi a Sferracavallo, un paesone posto tra Capo Gallo e Isola delle Femmine.

isola femmine 5 sferracavallo ancoraggio earth

Si può ancorare a N della diga del porticciolo, su 6 metri acqua, tenendosi ben al centro di una bella chiazza di sabbia chiara, ben identificabile dal colore dell’acqua.

Se si butta l’ancora un po più spostati verso NE il fondo diventa roccioso e meno favorevole.

Questo ancoraggio è ridossato da venti di SW, S ed SE, ma è ampiamente aperto a NW, N, NE.

L’acqua non è particolarmente pulita ed il paese di Sferracavallo non offre alcuna attrattiva.

Nella seguente fotografia, anche se purtroppo non di buona qualità, si identifica chiaramente la zona dove ancorare e, in lontananza, l’Isola delle Femmine.

isola femmine 6 sferracavall porto rada

Il porticciolo di Sferracavallo non offre una adeguata protezione: con venti dal largo si forma una risacca pericolosa.

Si tratta di un piccolo porto utilizzato per lo più da piccole imbarcazioni a motore locali e da pesca,

Qualche imbarcazione da diporto, con pescaggio limitato potrebbe ormeggiare alla diga banchinata del porticciolo, mantenendosi nei primi 10 metri vicino alla testata W della diga (ho indicato tale zona con un rettangolo arancione nella precedente immagine dal satellite).

Nel caso si decida di ormeggiare in porto prestare grande attenzione ai bassi fondali a S della diga, all’interno del porto, e alla zona ingombra di ormeggi permanenti.

Nella seguente foto ho indicato con una linea arancione la zona della banchina adatta all’ormeggio.

Occorre dare ancora.

isola femmine 7 sferracavallo porto

Servizi a terra

Una fontanella per l’acqua, negozi e ristoranti in paese.

Raccolta rifiuti.

share this item
facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
item hits
Letto 736 volte